Meet the Eagles – Juan

DSC_9049

Sono Juan Alberto Humanes, corro da quando avevo 20 anni, ho iniziato dopo aver letto Murakami “L’arte di correre”. Inizialmente non mi piaceva e mi bastavano 10 min una volta a settimana. Con il passare del tempo sono riuscito a correre più a lungo ed ad aumentare la distanza.

Il Running è così diventato per me uno stile di vita: correre sera pensare, rilassarmi e ritrovarmi. Ma a rovinare tutto arrivano gli infortuni: a giugno 2013 una tendinite mi ferma. Dopo tanta riabilitazione potevo finalmente correre di nuovo ma purtroppo sempre con il dolore, e non era più un piacere. Avevo bisogno del running per essere me stesso al 100% ma il dolore era sempre lì, un compagno che non mi lasciava mai. Un giorno il mio allenatore spagnolo, minimalista mi disse di provare a correre scalzo. Così misi da parte Asics e Nike e cominciai un lungo periodo di transizione al minimalismo: tanti esercizi per i miei piedi, una nuova tecnica di corsa e scarpe più basse… Un anno e mezzo lungo e faticoso ma ecco i risultati: niente dolore, miglior tecnica e gambe e piedi forti e d’estate potevo correre scalzo sul lungotevere e il centro di Roma!
Così acquistai le Fivefingers per proteggere i piedi e finalmente correre era bello di nuovo! Ma c’era ancora qualcosa che mi mancava: condividere la mia passione con altri “pazzi” del running. Così ho trovato gli Eternal Eagles, con cui ho condiviso questa meravigliosa passione. Il Martedi è diventato il mio giorno preferito della settimana, e non vedo l’ora di poter tornare a Roma e correre di nuovo insieme agli Eternal Eagles, che ormai più che amici, sono la mia famiglia runner.

You may also like