Meet the eagles – Tàrsis

Recentemente la nostra aquila Giorgia de Rosa è stata ospite di una Crew d’oltre Oceano, la rumorosa Cria Crew. Noi abbiamo intervistato il suo fondatore, il ventiquatrenne Tàrsis.


1) Come ti chiami, quanti anni hai e cosa fai nella vita?

Mi chiamo Tàrsis, ho 24 anni e sono un fotografo, un atleta e un designer.

2) Quando e perchè è iniziato il progetto “Cria Crew”?

Ho sempre fatto sport: surf, skateboard, bici, parkour, slackline, motocross, capoeira, rowing ecc…Il progetto Cria Crew è iniziato nel 2012, ero già un atleta professionista e così ho deciso di creare qualcosa di diverso ed ho fondato la Crew.

3) Quante volte a settimana si allena la Crew, e come è organizzato un allenamento?

Ci alleniamo due volte tutti insieme, e un altro giorno con qualche amico. Non abbiamo appuntamenti fissi, cerchiamo di decidere in base agli impegni dei componenti della crew così da poter esserci tutti.

4) Quale è lo spirito delle vostre run? Vi preparate per gare specifiche insieme, correte per restare in forma o l’importante è allenarsi insieme cercando di fare più rumore possibile?

Siamo spiriti liberi, ci piace correre in posti dove normalmente nessuno si allena e farli diventare nostri, una sorta di “occupazione urbana”, tutto questo sempre rumorosamente!

5) Quali sono le maggiori differenze tra Cria e le altre Crew di Rio?

Credo che la cosa che ci caratterizza di più rispetto alle altre sia la voglia di stare insieme e la capacità di mettere in secondo piano le performance, alle volte. Non ci limitiamo soltanto a fare sport insieme, usciamo, andiamo in spiaggia, ai party: siamo un gruppo!

6) Come è correre a Rio? Credi che sia più pericoloso rispetto ad altre città?

Sono convinto che nessun posto al mondo sia sicuro fino in fondo. Adoro la scarica di adrenalina che mi da correre in posti sconosciuti, come le favelas. Credo che correre in zone disagiate della città e far vedere quello che facciamo a chi le abita sia un modo per provare a cambiare quelle realtà. Mentre corriamo la gente ci incita e applaude. Anche se non ci conoscono, anche se non ci hanno mai visto prima. Lo fanno perchè riescono a percepire l’energia che trasmette lo sport e la voglia di cambiare le cose attraverso lo sport!

7) Quale è il tuo film preferito?

“Fight Club”!

8) Cosa c’è nella tua running playlist?

Adoro l’hip hop, il rap e il rock, e non mancano mai nella mia playlist!

You may also like

Run